Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie

National News

Search Our Site

Registrati

STRISCIAMAINSPONSOR

È un momento storico, per il Calcio Chieri 1955 ma non solo: dopo tre anni di battaglie condotte in prima linea dalla famiglia Gandini, il primo lotto di lavori del nuovo centro sportivo intitolato a Roberto Rosato è concluso. I campetti sintetici di calcio a 5 e calcio a 7 sono stati montati, e molto molto presto i bambini della Scuola Calcio Élite potranno già iniziare a usarli.

«È il mio quinto anno alla guida del Chieri, e in pratica è da quando sono arrivato che lotto per questo – sottolinea con una punta di commozione il presidente Luca Gandini – Dire che sono contentissimo è poco. Vedere i campi montati è un sogno ».

Ultimata la prima parte dei lavori, a breve inizierà il secondo lotto, che prevede la realizzazione del campo in erba a 9 e della struttura che fra le altre cose ospiterà la nuova sede del Chieri, il bar, la biglietteria, la lavanderia e la palestra.
Il club intanto è all'opera per reperire i fondi per il terzo e ultimo lotto di lavori, per la copertura del campo a 5 e il rifacimento della tribuna del Pavia. Il nuovo centro sportivo dovrebbe essere completato entro la fine della stagione 2017-2018.

«Sono sicuro che il centro sportivo accrescerà di molto l'immagine e l'identità del Chieri e il senso di appartenenza alla società, ma non bisogna dimenticare che stiamo facendo tutto questo soprattutto per i nostri bambini – aggiunge Luca Gandini – Lavoriamo per aumentare i numeri della scuola calcio, e in prospettiva portare sempre più ragazzi in prima squadra: è questo l'obiettivo unico e ultimo del grande investimento che sta facendo il Chieri».

P1190006

P1190007

P1190008

P1190009

P1190013

Registrati e tieniti sempre aggiornato

MAIN SPONSOR

SPONSOR TECNICO

MAIN PARTNER

trevisangrigio

trevisanbiogrigio