Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie

News Serie D

Search Our Site

Registrati

STRISCIAMAINSPONSOR

Cuneo-Chieri 3-1

Non basta una prestazione ordinata e generosa agli azzurri di Manzo per strappare un risultato utile in quel di Cuneo. I cuneesi infatti fanno la voce grossa, e si dimostrano meno belli da vedere ma più efficaci. Il Chieri gioca bene, costruisce in modo intelligente la manovra mostrando qualche limite solo al momento dell’ultimo passaggio.

La squadra messa in campo dall’allenatore chierese ricalca quella che mercoledì ha conquistato la finale di Coppa Italia, con Benini tra i pali, Cacciatore che riprende il suo posto al centro della difesa e Poesio al posto dello squalificato D’Iglio. Davanti conferma per Pasquero e Villa.

Il primo tempo si dimostra avaro di emozioni, a causa anche della pioggia battente che per ha accompagnato i giocatori per tutti i 45 minuti. Dopo pochi minuti Tettamanti scambia con Villa, entra in area ma si complica la giocata guadagnando solo un calcio d’angolo. Corsini spaventa poi gli azzurri con una conclusione al volo che però termina alta, prima che Messias esibisca il suo sinistro a giro che però questa volta si spegne a lato. Ecco che però all’ultimo istante arriva la doccia fredda per gli azzurri: errore in disimpegno da matita rossa, il Cuneo si infila in area e Palazzolo deve solo spingere la palla dentro siglando la rete del vantaggio.

Nella ripresa il Chieri ci prova, entra in campo con il coltello tra i denti e per i primi venti minuti mette sotto i padroni di casa andando vicinissimo al pareggio in due occasioni, entrambe capitate a Pasquero. Ma quando non segni, l’entusiasmo scema, e puntualmente si è verificato. I cuneesi infatti assorbono l’impatto e appena mettono fuori la testa dall’area vanno in rete con Papa. Poco dopo arriva anche la terza realizzazione sempre del numero 10, bravo a colpire dopo l’assist di Palazzolo.

A dieci minuti dalla fine Villa prova a riaccendere le speranze di Manzo, siglando quella che però si dimostrerà solo la rete della bandiera. Negli ultimi minuti infatti il baricentro viene di nuovo alzato da Poesio e co. ma Conrotto fa buona guardia proteggendo Gomis.
La classifica ora vede il Chieri in sesta posizione a pari punti con la Pro Sesto e a due lunghezze da un posto nei play-off e a sei dal Cuneo capolista. Domenica sfida con il Varese sul campo amico del De Paoli.

Cuneo: Gomis, Toscano, Rizzo, Togni (47’ st Difino), Quitadamo, Conrotto, Orofino (16’ pt Corsini), Palazzolo, D'Antoni, Papa, De Sena (42’ st Bagni). A disposizione: Lubbia, Campana, Bianco, Mondino, Ottobre, Diaz. All. Iacolino.

CHIERI: Benini, Venturello, Benassi, Simone (10’ st Anastasia), Cacciatore, Benedetto, Messias, Poesio, Villa, Tettamanti (34’ st Pasciuti), Pasquero (10’ st Campagna).
A disposizione: Cella, Novello, Gueye, Fabbro, Lovin, Miello.
Allenatore: Manzo.

Terna: Bitonti di Bologna con Barone di Roma1 e Rizzotto di Roma2.

Reti: Palazzolo 45’ pt, 21’ e 30’ st Papa, 35’ st Villa.

MAIN SPONSOR

SPONSOR TECNICO

MAIN PARTNER

trevisangrigio

trevisanbiogrigio