Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie

News Juniores

Search Our Site

Registrati

STRISCIAMAINSPONSOR

Prima sconfitta stagionale per il Chieri nel campionato Juniores nazionale. A infliggergliela è il Cuneo che passa 2-3 al "Pavia" segnando il gol partita allo scadere, dopo che gli azzurri erano riusciti a raddrizzare il risultato da 0-2 a 2-2.

Grande protagonista del match è l'ex D'Antoni. Squalificato in serie D, l'attaccante scende a dare man forte alla Juniores facendo eccome la differenza con due reti e tanta tanta sostanza.
In parte però è anche il Chieri a dover fare mea culpa: al di là delle numerose assenze (ben sette fra infortunati e impegni scolastici), i ragazzi di Semioli affrontano la partita con troppo timore e nervosismo commettendo molti più errori del solito.

Più che fare reparto, D'Antoni fa squadra da solo, e lo si vede subito: sfiora il gol con un colpo di testa out di poco al 2', per poi trasformare al 4' un calcio di rigore concesso per un dubbio fallo di mano.
Al 10' sfruttando un errore del Chieri in fase di impostazione D'Antoni crossa per un compagno che di testa mette fuori. Al 14' l'unica azione azzurra del primo tempo: punizione di Sarao dalla sinistra, fasi concitate a centro area finché Scarzello spazza in angolo. Al 34' D'Antoni sigla lo 0-2 grazie a un'altra palla persa dal Chieri.

Al rientro dall'intervallo i chieresi mettono un po' più di grinta, ma è sempre il Cuneo a fare la partita, colpendo una traversa all'11' e impegnando Galante (bravo a respingere con le gambe) in contropiede con Bianco al 20'.
Due fiammate a metà del tempo permettono al Chieri di pareggiare. Al 22', da fuori area, la sponda di Crisafi trova pronto Sarao che scavalca il portiere ospite con un bellissimo pallonetto a girare. Poco più di un minuto dopo, dalla fascia sinistra Della Valle crossa per Crisafi che aggancia sul secondo palo, calcia in girata e realizza il 2-2.
Le sorti della partita vengono decise al 43'. Contropiede del Cuneo nato da un assist di D'Antoni per Bianco che impegna Galante in angolo, sugli sviluppo dell'azione dalla bandierina Olivero di testa segna il 2-3.
Nonostante la sconfitta il Chieri resta primissimo in classifica, con 6 punti di vantaggio sul Bra.
La squadra di Semioli tornerà in campo sabato 25 marzo a Borgosesia, con fischio d'inizio posticipato alle ore 18.

Chieri-Cuneo 2-3
CHIERI: Galante, Cesaretto, Nota, Di Benedetto, Sollazzo, A. Santoro, Ramondo (17' st Fioriello), Laneve, Crisafi (29' st Vergnano), Della Valle (41' st Shaker), Sarao. 12 Zago 13 Pecori 14 R. Santoro 15 Bellicoso. All. Franco Semioli.
CUNEO: Scarzello, Giraudo (24' st Casciano), Tosello, Mondino, Olivero, Agu, Bianco, Kolev (15' st Oliveto), D'Antoni, Militello, Vacchetta (39' st Neri). 12 Quattara 13 Pirro 16 Jachini 17 Mirimin 19 Baldracco. All. Alberto Sappa.
TERNA ARBITRALE: Curreli di Ivrea (Moriena e Pavanati di Pinerolo).
RETI: 4' pt D'Antoni (rigore), 34' pt D'Antoni, 22' st Sarao, 24' st Crisafi, 43' st Olivero.
NOTE: partita di 46' + 49'. Ammoniti Della Valle, Mondino. Angoli: 8-4 (1-2).

(Foto di Piergiorgio Lunati)

25 2

25 3

MAIN SPONSOR

SPONSOR TECNICO

MAIN PARTNER

trevisangrigio

trevisanbiogrigio