Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie

EVENTI

Search Our Site

Registrati

STRISCIAMAINSPONSOR

Dopo un mese di partite, gol ed emozioni, che hanno raggiunto il loro punto più alto negli ultimi tre giorni con l'arrivo delle società professioniste, l'11° "Città di Chieri" è giunto alla sua conclusione.
Dominatore assoluto della fase pro del torneo è stato il Torino, capace di aggiudicarsi tutti i tre titoli in palio. E' un record: nelle precedenti dieci edizioni non era mai successo che una sola società vincesse in tutte le categorie.


Nella finalissima dei Pulcini 2007 il Torino ha sconfitto la Roma 2-1 ai calci di rigore, dopo che l'incontro era terminato 0-0. Seguono nella classifica finale la Sampdoria, la Juventus, il Vicenza, il Chieri, il Novara, l'Alpignano, la Spal e il Lascaris. Splendido 6° posto dunque per il Chieri fresco vincitore del "Papà Lovera", che anche in questa occasione ha dimostrato tutto il suo valore mettendo alle sue spalle due pro.
La categoria 2007 metteva anche in palio il 1° "Memorial Davide Grandin", che la famiglia Grandin ha consegnato a Federico Nardin della Roma.
2007 01 Torino

2007 02 Roma

2007 03 Sampdoria

2007 06 Chieri

2007 Federico Nardin
La finale dei Pulcini 2005 è l'unica a non essere terminata ai calci di rigore: il Torino ha qui mostrato una netta superiorità alla Juventus aggiudicandosi il derby 4-0. Terzo gradino del podio alla Sampdoria, quindi il Vicenza, il Como, l'Alpignano, il Chieri e la Spal. Per il Chieri il torneo si è concluso in bellezza: dopo essersi arresi in tutte le altre partite giocate, nella finale 7°/8° posto gli azzurri si sono regalati una meritatissima vittoria contro la Spal.
La famiglia Guarise ha consegnato il 5° "Memorial Beppe Guarise" a Matteo Brezzo, portiere del Torino.
2005 1 Torino

2005 2 Juventus

2005 3 Sampdoria

2005 7 Chieri

2005 Matteo Brezzo
5-4 ai calci di rigore (0-0 dopo i tempi regolamentari) è il punteggio con cui il Torino si è aggiudicato la finale degli Esordienti 2003 contro il Como. In terza posizione la Juventus, a seguire l'Alessandria, il Chieri, la Valenzana, il Lucento e il Treviso. Anche in questa categoria dunque come nei 2007 il Chieri (già vincitore della fase dilettanti) ha lasciato alle proprie spalle due pro.
Il 6° "Memorial Roberto Rosato" messo in palio nella categoria è stato consegnato da Davide Rosato e Lorenzo Pellegrini, capitano del Como.
2003 1 Torino

2003 2 Como

2003 3 Juventus

2003 5 Chieri

2003 Lorenzo Pellegrini
Scendono così i titoli di coda sull'11° "Città di Chieri", dopo un mese di partite che hanno visto calcare i campi chieresi più di mille giovani calciatori. Un successo organizzativo e tecnico reso possibile dal lavoro dietro le quinte di tantissime persone, a cui va un grosso ringraziamento.
Arrivederci al 2017!

 

P1150606

MAIN SPONSOR

SPONSOR TECNICO

MAIN PARTNER

trevisangrigio

trevisanbiogrigio